Diario delle Cucine popolari – pagina 9

Care volontarie e cari volontari,
amiche e amici delle Cucine popolari

torniamo dopo un mese di assenza con una nuova pagina del diario delle Cucine popolari. Nuova pagina dettata dall’urgenza di comunicare gli importanti appuntamenti che ci attendono in questo mese di settembre. Tra questi spicca la cena Bologna abbraccia Borgo l’iniziativa promossa dal Comune e dal Quartiere per mettere insieme a tavola tutta la comunità colpita dalle conseguenze del terribile incidente sul raccordo autostradale del 6 agosto scorsoQuesta pagina del nostro diario risente però ancora degli impegni estivi della redazione, che in parte è in giro per il mondo e in parte presa dagli impegni familiari propri delle vacanze. Per questo motivo, una volta tanto, saremo sintetici e dopo avervi introdotto gli appuntamenti che vedono impegnate le Cucine in settembre, poi ci limiteremo a ripercorrere l’agosto appena trascorso con una galleria di foto delle iniziative che ci hanno visto coinvolti, una sorta di album con le più belle foto di un’estate piena di solidarietà, con le Cucine sempre protagoniste da un pranzo all’altro, da una piazza ad un’altra piazza.

Ultima cosa prima di lasciarvi agli appuntamenti: grazie di cuore la tenuta Agricola Almerita che sostiene l’associazione Civibo destinando alle nostre Cucine il 10% di tutto l’olio che vendono (meraviglioso olio extravergine e DOP molisano). Giovedì scorso, il 30 agosto, hanno consegnato un primo carico del loro olio a Roberto Morgantini al Battiferro.
Hanno voluto ringraziare l’associazione e i volontari per il “profondo e complesso lavoro di inclusione e sostegno che svolgono tutti i giorni.” Inutile sottolineare che se alle Cucine va il 10% di quanto venduto, più l’Azienda agricola Almera vende, più olio arriverà alle Cucine 😉

APPUNTAMENTI– venerdì 7 settembre il PD offre un pranzo per gli ospiti di Cucine popolari e Caritas alla Festa dell’Unità provinciale, che quest’anno di tiene alla Fiera, ingressi su viale Aldo Moro e in viale della Fiera 20, il pranzo sarà presso lo stand del ristorante 100 passi, gestito da Libera;

– domenica 16 settembre, Cucine popolari partecipa a VOLONTASSOCIATE, la festa del volontariato bolognese, che quest’anno di terrà a FICO;

– martedì 18, una nostra volontaria festeggia il 25° anniversario di matrimonio presso le Cucine. Grazie Elena e Lorenzo per aver scelto di condividere con noi questo momento di festa, congratulazioni a voi e i nostri migliori auguri!

– mercoledì 19 settembre alle ore 18 presso la Cucina di via Berti 2/7, presentazione del libro ” Un posto dove abitare” di Salvatore Jemma, edizioni Bohumil. Dialogherà con l’autore Silvia Pagnotta. A seguire aperitivo.

– venerdì 21 settembre, Bologna abbraccia Borgo Panigale
Come tutti sappiamo Il 6 agosto scorso alle 14:40 un incidente stradale ha provocato una incredibile e terrificante esplosione sulla tangenziale bolognese, proprio nel punto in cui si interseca con la via Emilia a Borgo Panigale. L’esplosione ha provocato il crollo del ponte della stessa tangenziale e devastato tutta l’area circostante. Soltanto la fortuna e la prontezza ed efficienza dei soccorsi ha limitato il numero delle vittime al solo autista del camion che trasportava il materiale infiammabile.
Un evento come quello del 6 agosto scorso ricorda a tutti noi come siamo fragili, vulnerabili. Ci ricorda quanto la nostra Città abbia bisogno di cure e dell’amore dei suoi cittadini, di una comunità che la mantenga viva e gli dia un anima. Ci ricorda come ognuno di noi abbia a bisogno degli altri e come siano importanti la solidarietà e lo spirito che questa comunità è stata in grado di costruire nella sua storia.
L’incidente del 4 agosto riguarda tutti noi bolognesi, e per questo motivo le Cucine popolari hanno deciso partecipare alla cena di strada promossa dal Comune di Bologna e dal Quartiere Borgo Panigale per radunare una comunità ancora scossa da quanto successo e mettere attorno a un tavolo con le autorità cittadine i feriti e i loro famigliari, i soccorritori, dai vigili del fuoco alle forze dell’ordine ai sanitari, e tutti coloro che sono stati coinvolti nell’evento.
La cena di strada si terrà venerdì 21 settembre dalle 19:30, davanti alla sede del quartiere Borgo Panigale, in via Marco Emilio Lepido 25/2, e sarà aperta a tutta la cittadinanza. Sarà organizzata in collaborazione con Cucine popolari e i Centri sociali Ancescao di Bologna, associazioni cui andrà anche il ricavato della cena (la sottoscrizione minima richiesta è di 5€). Questo è il numero del Quartiere a cui prenotare: 051 6177838. Se volete partecipare vi consigliamo di affrettarvi perché l’affluenza si annuncia particolarmente alta.
Bologna abbraccia Borgo Panigale la pagina del sito del Comune di Bologna che presenta l’iniziativa.

Cucine popolari a San Giorgio di Piano
Nelle serate di sabato 22 e domenica 23 settembre, nel corso della tradizionale festa di paese di San Giorgio di Piano, festa dedicata a San Luigi Gonzaga, sarà possibile cenare presso lo stand di Cucina Etnica, situato nei pressi di porta Capuana, e degustare uno speciale menù etnico. L’utile dello stand andrà alle Cucine popolari per sostenere le persone in difficoltà.

– nei giorni 28-29-30 settembre, le Cucine popolari vi aspettano al Bolognina Festival, una manifestazione promossa dalle realtà del territorio in collaborazione con il Quartiere Navile. Tre giornate di musica, cultura gastronomia e aggregazione per valorizzare la Cittadinanza attiva e il volontariato che si terranno in vari punti della zona: a partire dal Piazzale della trilogia Navile tra via Bassani e Masina, in cui saranno fissi da sabato alle 17:00 per tutta la durata del Festival, insieme a quello delle Cucine, stand gastronomici, banchetti, spettacoli e concerti; sono previsti appuntamenti itineranti in vari punti della Bolognina, momenti di confronto sul volontariato e sulla storia del territorio, pranzi di solidarietà e tanto altro ancora.
Il festival verrà inaugurato venerdì 28 con i saluti di Monsignor Zuppi e alle 20:45 l’attrice Tiziana Di Masi proporrà lo spettacolo “ Io Siamo” , la rappresentazione di tante storie di volontariato in tutta Italia ideata per dare voce a tutti i volti di donne e uomini che ogni giorno si adoperano per chi ha bisogno.
La Bolognina è il quartiere in cui sono nate le Cucine, quello in cui abbiamo la presenza più importante, non potevamo mancare.

COSA E’ SUCCESSO
Album dei ricordi – l‘estate delle Cucine popolari

Anche in estate, grazie alla forza e all’impegno dei suoi volontari, le Cucine continuano a fornire un servizio prezioso alle persone in difficoltà della nostra città, un servizio fatto di sostanza e di relazioni, di cibo per il corpo e per l’anima. Le Cucine sono anche state protagoniste di tre grosse iniziative il 25 luglio, il 15 agosto e il 26 agosto.
Ve ne facciamo un resoconto per immagini con le foto che abbiamo trovato sui social. Ringraziamo come al solito i fotografi, tra cui Mariagrazia de Siena e Andrea Fabbri Cossarini.

25 luglio 2018 – spaghettata antifascista
200 piatti andati via in pochi minuti e tanti, tantissimi amici

Pranzo di ferragosto
200 persone su 2 diversi turni al Battiferro che ha sostituito il cortile di Palazzo d’Accursio, indisponibile per problemi logistici. Menu tradizionale e piatti etnici offerti dai ristoranti delle comunità straniere.
Qui un bel video di presentazione

26 Agosto – Hey Joe Bologna suona
200 pasti offerti da Camst, in collaborazione con Cucine popolari e Piazza Grande, alle persone svantaggiate in occasione della 2 giorni di musica di Hey Joe Bologna suona, manifestazione in ricordo di Padre Marella
Qui il servizio di TRC sul pranzo in piazza maggiore

Come contribuire alle Cucine popolari
– potete diventare volontari. Scriveteci a bolognasocialfood@civibo.it, vi metteremo in contatto con i referenti dei volontari.
– potete fare una donazione. Questo è il nostro C/C: IBAN: IT39 C070 7202 4080 3100 0182 464, intestato a; Associazione Civibo. Andando sul nostro sito, www.civibo.it, in alto a sinistra, potete scegliere di fare una donazione periodica usando PayPal.
– potete organizzare presso le Cucine la festa o il pranzo sociale della vostra associazione o di un gruppo di amici, per la pensione, per un compleanno, ogni occasione è buona. Sarà anche un modo per far conoscere le Cucine.
– potete comperare il libro “Un ponte di colore”, i cui proventi vanno alle Cucine popolari. E’ disponibile anche online, a questo link.
– fai conoscere il diario delle Cucine popolari, inoltra questa mail a amici che possono essere interessati, per iscriversi alla newsletter è sufficiente cliccare qui e inserire l’indirizzo e-mail..Iscrizioni al diario delle Cucine popolari
Se avete ricevuto questa mail per errore o comunque non volete più riceverla, potete cancellare l’iscrizione qui sotto cliccando unsubscribe.
Se invece volete far conoscere le Cucine agli amici e ai parenti, inoltrategli questa email e ditegli di iscriversi alla newsletter, basta cliccare qui e inserire l’indirizzo e-mail.

Scriveteci
Se avete domande, commenti o volete farci conoscere la storia che vi lega alle Cucine, scriveteci!
Basta rispondere a questa mail o scrivere a questo indirizzo: bolognasocialfood@civibo.it.

La redazione del
diario delle Cucine popolari
Demetrio Collina e Marta Fin